Marketing per avvocati: automatizzare il lavoro con gli strumenti del web
Marketing per avvocati

Marketing per avvocati: automatizzare il lavoro con gli strumenti del web

Tempo di lettura: 6 minuti
In breve
Come si possono sfruttare gli strumenti del marketing per avvocati in modo da aumentare gli appuntamenti sull’agenda? Con i sistemi automatizzati oggi puoi avere sempre nuovi clienti e snellire notevolmente il tuo lavoro, promuovendo nel modo giusto la tua attività professionale. Molti avvocati conoscono già questi metodi automatizzati di marketing, non ti resta che scoprirli leggendo questo post

Quella dell’avvocato, oggi, è davvero una professione in crisi? Se lo chiedono in tanti perché i profitti, rispetto agli anni passati, sono decisamente inferiori. La professione dell’avvocato resta sempre una professione di prestigio, sebbene nel tempo anche la percezione di questo ruolo sia un po’ cambiata, ma di solo prestigio non si vive. Oggi l’avvocato deve diventare ancora più competitivo, deve sudarsi i clienti perché non arrivano più allo studio solo perché conoscono la sua fama. Oggi è necessario sfruttare tutte le tecniche di marketing per avvocati.

Marketing per avvocati, un rimedio per la crisi e per la concorrenza?

Purtroppo qualche avvocato è ancora convinto di poter fare a meno del marketing, è ancora convinto che basti lavorare bene con un paio di clienti per poter contare sul passaparola, ma non è più così. Il marketing per studi legali è fondamentale a meno che non si rientri in quella piccolissima minoranza di studi legali che possono contare su una lunga tradizione di famiglia o che lavorano per grandi multinazionali, che quindi sono già ben avviati e affermati e non hanno bisogno di farsi pubblicità.

Ma come ho detto, quella è una piccola minoranza, per lo più gli avvocati hanno bisogno di essere competitivi in un mercato dove la concorrenza è sempre più elevata. Infatti, se fino a un ventennio fa gli avvocati erano ancora pochi, oggi i professionisti sono in costante aumento. Quindi, tra la crisi, con il conseguente livellamento dei prezzi in generale verso il basso e, appunto, la forte e crescente concorrenza, il piccolo giovane avvocato rischia di guardare gli altri che lavorano e di non portare nel suo studio alcun cliente.

E questo spiega perché nella tua professione è molto importante sapersi pubblicizzare nel modo giusto. Vedi, fino a prima della Legge Bersani, con le conseguenti migliorie apportate negli anni a seguire, finalmente anche gli avvocati possono pubblicizzare il loro studio, il legal marketing non è più una chimera ma un’appetibile opportunità che si dovrebbe sempre sfruttare.

Ma il marketing tradizionale, da solo, non basta. Bisogna essere al passo con i tempi e saper sfruttare bene le opportunità del web. Se fai una piccola ricerca, magari scrivendo “avvocato web” o “avvocato online” vedrai una serie di risultati che ti fa capire come molti tuoi colleghi stanno sfruttando le potenzialità del web.

Non solo marketing tradizionale, ma anche web marketing

Non ti sto dicendo che devi buttare via tutti i biglietti da visita, ma semplicemente che devi valutare altri canali di comunicazione che oggi stanno dando ottimi risultati a chi li sa sfruttare a pieno.

Quali sono gli strumenti che il web marketing per avvocati ti mette a disposizione? Bene, non ti annoio con termini tecnici e con ragionamenti da web marketer, ti dico solo che una cosa indispensabile è il sito professionale. Comincia tutto da li. Un sito responsive, ben realizzato, con i contenuti giusti e tutte le carte in regola per iniziare a metterti in contatto con gli utenti che cercano un servizio legale.

Naturalmente il solo sito non è la risposta a tutte le esigenze di un mercato competitivo. Devi necessariamente utilizzare delle strategie di web marketing che possano, per prima cosa, posizionare bene il tuo sito, e poi aiutarti a creare quello che in termini tecnici si chiama engagement, vale a dire una relazione efficace con il tuo target, relazione che, se ben costruita, ti porta ad avere nuovi clienti.

Cerca di capire quali sono i tuoi obiettivi

Naturalmente, se vuoi avere una strategia di successo, o che comunque ti dia buone probabilità di successo, devi cercare di capire quali sono i tuoi obiettivi, devi avere un’idea di quello che ti serve. Se per esempio sei un avvocato giovane, che si sta affacciando nel mondo del lavoro, sicuramente hai delle esigenze diverse da un avocato che invece ha già uno studio ben avviato ma che vuole rilanciarlo o ampliare l’offerta di servizi. Insomma, ci sono diverse esigenze e diversi modi per realizzare una strategia ad hoc per ogni singolo caso.

Va da sé che non puoi pensare a tutto tu, tu devi concentrarti sul tuo lavoro, per cui la mossa giusta è quella di fare un investimento e di affidare tutti questi aspetti a un professionista del web. Curare un blog, per esempio, è una cosa che potresti fare anche tu, ma ci vuole tempo, tempo che non sempre potresti avere, ma il blog ha sempre fame di contenuti, quindi ti consiglio di organizzarti con un copywriter che potrà scrivere la parte più corposa dei testi e ai quali potranno essere integrati i tuoi, che scriverai quando ti sarà possibile.

Il marketing automatizzato

Tra gli strumenti che oggi il marketing per avvocati ci mette a disposizione, ce ne sono diversi che rientrano nel cosiddetto marketing automatizzato. Non farti trarre in inganno dal termine, non ti sto dicendo che esiste un tipo di marketing che tu puoi avviare e che farà da solo tutto il lavoro, ma ci siamo vicini.

Il marketing automatizzato o automatico è una possibilità. Una volta che hai più o meno chiaro cosa ti serve – anche per questo la figura di un consulente del web ti può essere di grande aiuto – potrai scegliere anche gli strumenti più adatti per arrivare all’obiettivo. Ne converrai, comunque, che lo scopo ultimo è sempre quello di far conoscere i tuoi servizi legali, le tue competenze e quindi avere nuovi clienti.

Ma vediamo cosa è il marketing automatizzato. Hai presente quando trovi nella casella della posta delle mail che ti propongono servizi, magari perché hai cliccato su un banner o hai lasciato i tuoi dati su qualche pagina che ti interessava in un dato momento? Ebbene, quelle mail fanno parte di un servizio di news letters, una strategia di marketing automatizzata dove un software sa che mail mandare e a chi mandarla a seconda della risposta che si riceve a quella mail, quindi se la apri o se fai qualcuna delle azioni indicate nella mail stessa.

Un altro esempio è quello del remarketing, un concetto che sembra difficile ma che è molto più semplice di quanto sembri. Mettiamo caso che tu sia stato interessato a uno smartphone, hai visitato per esempio il sito di Amazon, ma poi non hai acquistato quel cellulare che avevi osservato. Qualche giorno dopo sia sui social che nella casella mail, ti vengono mostrati dei pop up col cellulare che avevi valutato, magari proposto anche a un prezzo più appetibile. Anche quello è un processo automatico.

Marketing per avvocati

Ora ti starai chiedendo in che modo tutto questo possa relazionarsi col tuo lavoro. Pensaci. Guarda quante cose si possono fare col marketing automatizzato:

  • Puoi inviare mail con le news letters;
  • Puoi realizzare delle Landing page, ovvero delle pagine che portano contatti al tuo sito e al tuo blog;
  • Puoi realizzare dei sondaggi, anche sui social, con cui sondare le esigenze e i gusti del tuo target;
  • Puoi inviare i moduli per l’iscrizione al tuo sito e al tuo blog;

E queste sono solo alcune delle cose che puoi fare con un processo di automazione del marketing. In poche parole si possono avere diversi servizi senza doverli fare manualmente. Pensa se dovessi inviare una mail periodica a ciascuno dei tuoi clienti che vuole rimanere aggiornato, sarebbe un lavoraccio! Con il marketing automatico, invece, ci sono dei software, dei semplici tools che lo fanno per te.

Tutto questo va ricondotto al marketing, appunto. Grazie a questi procedimenti si possono costruire delle strategie di acquisizione di Lead, cioè di contatti, che mediante un particolare processo, chiamato funnel di marketing, possono diventare tuoi clienti. Da semplice contatto a cliente, e senza fare grandi sforzi.

Ti faccio un esempio chiaro. Ovviamente questa è solo una delle tante strategie che si possono usare. Sul tuo blog posti un articolo che parla dei diritti del coniuge in fase di divorzio. Le persone interessate a quell’argomento lo leggeranno. Se c’è una chiamata all’azione, CTA, probabilmente cliccheranno sopra e finiranno per lasciare i loro dati se vogliono essere aggiornati su quel tipo di contenuti, o se hai previsto l’uscita di una serie di contenuti a tema, di un report o di miniguide, inserendo i loro dati potranno riceverle nella mail. Anche in questo caso avrai acquisito i loro contatti.

Ora inizia il processo automatizzato, il funnel. Da qui in poi quel contatto verrà “coltivato” fino a fargli compiere una “conversione”, e cioè fino a che farà l’azione che desideri e per la quale è stato realizzata la campagna di web marketing: diventare tuo cliente.

Il metodo Vetta Digitale, crea clienti da subito

Il Metodo Vetta Digitale è un sistema di web marketing che ti permette di creare clienti per il tuo studio legale, l’unico sistema che non solo ti fa ottenere contatti davvero interessati ai tuoi servizi, ma che ti consente di farli diventare tuoi clienti con un metodo testato. Solo così potrai davvero riempire la tua agenda di appuntamenti.

Guarda i video per conoscere il metodo e rendi subito il tuo studio competitivo. Molti tuoi colleghi hanno già scelto questo innovativo metodo e hanno già sperimentato la sua efficacia. E perché aspettare  all’ultimo momento? Scopri l’efficacia del sistema Vetta Digitale e inizia a raggiungere i tuoi obiettivi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.